iniziamo dalle calze più costose…

…E PER FORTUNA NON SERVE COSI’ TANTO DENARO PER UNA BELLA CALZA !!!

…Finalmente ho tempo di iniziare questa carrellata.

E’ difficile dire quale sia la mia calza preferita …dipende dall’uso, dalla situazione. Per me è come dire quale sia il capo di abbigliamento preferito, dipende …per fare sport? ….per uscire la sera? …per vestirsi in un lampo e fare la spesa il sabato?

Inizio quindi con le calze più costose che ho… : due collant che uso principalmente con vestiti e gonne.

Tutte e due sono molto morbide (e comode) in vita, hanno un aspetto molto coprente e sono belle opache (a me non piacciono le calze lucide). Volendo sono disponibili anche nella versione autoreggente o gambaletto (che non uso).

 

Una è la “Soft” della Juzo: disponibile in molti colori, ma ovviamente il nero è il più versatile.

Questa, tra le marche che uso, è l’unica che sull’etichetta con le istruzioni per il lavaggio riporta 40° (ma io uso sempre 30°); infatti ha una lunghissima durata.

 

Io ho la prima classe, ma è disponible anche la seconda classe.

Costa sopra i 100 euro e, come già detto in un altro articolo, secondo me li vale tutti.

 

L’altra è la “Prevein” della Flebysan… direi che non è semplicissimo dire di che classe compressiva sia… lo stesso

ricettario per la prescrizione si presta a qualche malinteso. Tuttavia io la considero tra la preventiva e la terapeutica

…più vicina alla prima classe. Infatti la prescrivo alle Pazienti in vista di scleroterapia di varici (e non solo teleangiectasie), piuttosto che a Pazienti con una modesta insufficienza venosa o Pazienti che avrebbero bisogno di una prima classe, ma mi dicono apertamente che non ne vogliono sapere!

Unico neo di questa calza è che non è disponibile in molti colori: infatti io l’ho usata (e uso tuttora) solo nera, …ma tante volte farebbe comodo un bel marrone scuro o grigio.

Il pregio …il prezzo: costa indicativamente tra gli 85 e 90 euro, dura anche questa moltissimo e per essere la calza che è, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

E queste sono le prime… essendo partita dalle più costose, le prossime avranno tutte un costo e una compressione inferiori.

Quindi se non avete bisogno di calze così sostenute e non siete maniache della prevenzione come me, con i prossimi articoli vi potrò dare qualche suggerimento …meno dispendioso 

Picture of Gloria T. Leonardi

Gloria T. Leonardi

Questo sito è stato redatto con un linguaggio il più possibile semplice e divulgativo, al fine di fornire chiarimenti all’utente, in merito al mondo dell’insufficienza venosa e linfatica.

NON SOSTITUISCE QUINDI, IN ALCUN MODO, UNA CONSULENZA MEDICA, nè costituisce in alcun modo una consulenza personale

Dott.ssa GloriaTeresa Leonardi | Specialista in Chirurgia Vascolare

©2018 – Tutti i diritti riservati